Made in Malga '18 da record! Più di 90.000 presenze e banchi 'Sold Out'

Posted by: Bettiolo.Com on 21/09/2018 Located in: Rassegna stampa
image Made in Malga '18 da record! Più di 90.000 presenze e banchi 'Sold Out' (48)

Siamo fieri di aver partecipato, con il nostro piccolo contributo, al successo straordinario della famosa Manifestazione gastronomica di prodotti Made in Italy 'Made in Malga', giunta alla settima edizione.

-----------------------------------------

Comunicato stampa finale - Asiago, 12 settembre ’18

MADE IN MALGA 7° edizione

Evento nazionale dei formaggi di montagna | 7/9 settembre ’18 - Asiago

Un week end con oltre 90.000 presenze. Ad Asiago appassionati da tutta Italia per formaggi di malga e per i prodotti della montagna.

Made in Malga 2018 da record!

Conclusa la 7° edizione tra l’entusiasmo degli operatori commerciali dell’Altopiano e degli espositori. Molti già nel primo pomeriggio della domenica con il banco “Sold Out”. Salgono le quotazioni l’Asiago DOP stravecchio, 270 euro al kg. per le forme invecchiate 9 anni. Raddoppiate le presenze del Salone del Vino di Montagna e da Viticoltura Estrema, più di 35.000 le degustazioni. La sera musica in Piazza Carli con Dj set e l’evento si è trasformato in festa.

C’è già chi definisce l’edizione 2018 “l’annus mirabilis” grazie ai risultati ben superiori alle aspettative.

Alle ore 20.00 di domenica si è conclusa Made in Malga tra l’entusiasmo degli operatori economici di Asiago, delle aziende che hanno partecipato e dei tantissimi visitatori, i quali hanno potuto scoprire il sapore dei migliori formaggi di montagna.

Il formaggio d’alpeggio, salumi, confetture, erbe e tisane sono stati il richiamo per decine di migliaia di appassionati che hanno goduto della possibilità di assaggiarle ed acquistarle.

Si stima la presenza di oltre 90.000 persone che nello scorso week end tra le vie del centro hanno visitato i banchi d’assaggio e partecipato alle degustazioni offerte nei 90 punti del “Circuito” dell’evento. Il percorso segnava le tappe degli assaggi nei banchi presidiati dai produttori. Presenti alla manifestazione più di 100 le aziende con i “prodotti della montagna” casearie e non.

Tra i banchi d’assaggio e vendita i migliori formaggi d’alpeggio italiani: Asiago Dop Prodotto della Montagna Fresco e Stagionato, Salva Cremasco Dop, San Toscano, Monte Veronese d’allevo Dop, Formaggio Adamello, Parmigiano Reggiano prodotto della Montagna, Branzi, Bagoss d’alpeggio, il Nostrano Alpe Vaia, Vezzena, Caciocavallo Barricato, Caciocavallo Nucca , Trittico, Pecorino scorza nera, ricotta affumicata, Alpeveglia, Stracchino Stagionato, Yogurt, Fontina Dop, Castelmagno di alpeggio Dop, Strachitunt, Formai de Mut, Stracchino Valligiano, Bitto Storico, Gigetto, Tuma di Pecora delle Langhe, Morlacco del Grappa di malga, Bastardo, Formaggi a caglio vegetale, Nostrano Valtrompia Dop, Fatulì, Saras del fen, Tomino del Talucco, Il formadi Carulat.e tanti altri.

Nei 3 giorni sono stati distribuiti più di 300.000 assaggi gratuiti e venduti più di 35.000 kg di formaggio.

Ma, non solo formaggio a Made in Malga. Ecco le altre specialità presenti: Mieli di Montagna, prodotti dell’apicoltura, piccoli frutti della montagna (more, lamponi ), fragola dell’Altopiano La Rossa di Asiago, patate prodotte in Altopiano, salumi di montagna, infusi con erbe naturali, confetture di castagne, liquori con erbe di montagna, piante officinali, funghi, tartufi di montagna, biscotti con burro di malga, dolci con mais e segale di montagna. Da segnalare anche la cosmetica con erbe e fiori di montagna.

Oltre al circuito dei banchi d’assaggio la manifestazione ha offerto la possibilità di partecipare ai laboratori del formaggio,del vino e dell’artigiano per scoprire come realizzare una saponetta, un fischietto d’argilla, la tintura della lana o un braccialetto fatto a mano.

Alta partecipazione di pubblico anche nei laboratori dedicati al vino, birra di montagna e al formaggio italiano, francese e spagnolo. L’Osteria in Piazza Carli, sempre affollatissima, ha distribuito vino e birra artigianale prodotta in montagna e piatti tipici: bigoli al burro di malga, taglieri e piatti caldi con l’Asiago DOP, Speck Alto Adige IGP, gnocchi con le patate di Rotzo, arrosticini e tagliate di pecora, panini con la pampanella, caciocavallo impiccato e la torta Ortigara.

Alla sera in Piazza Carli è stata protagonista la musica: venerdì Funky Remember con i Dj Ciso jr ed Alberto Martin, sabato sera il ritorno, dopo un anno di assenza, il Dj Luciano Gaggia con “Mia Poco Party” il meglio della musica disco. La serata è stata a dir “poco” … Memorabile!

Come l’anno scorso, ha riscosso curiosità e simpatia la sfilata per le vie del centro del “Bovaro del Bernese” il cane da guardia delle mandrie a cura di GR.A.B.BER. (Gruppo Amatoriale Bovaro del Bernese).

Quasi raddoppiate le presenze rispetto alla scorsa edizione, le presenze al Mountain Wine Festival, ovvero il Salone Internazionale del Vino di Montagna. in tre giorni sono stati effettuati più di 35.000 assaggi di vini! Nei banchi di degustazione sono stati proposti 200 vini prodotti ad alta quota o in condizione di forte pendenza provenienti dalla Spagna, Francia, Austria, Germania, Svizzera, Armenia, Libano, Georgia, Turchia, Israele, Cile, Argentina e Italia.

Il successo di Made in Malga è stato un momento importante per promuovere e valorizzare i formaggi d’alpeggio. Il pubblico ha avuto la possibilità di gustare sapori unici e scoprire la bellezza del paesaggio naturale dell’Altopiano.

Per la prima volta il Premio alla miglior vetrina dedicata a Made in Malga è stato assegnato alla macelleria Valente. Un'iniziativa di Ascom e l'organizzazione di Guru del Gusto.

Ora ad Asiago, l’appuntamento è per il 21 settembre, per la tradizionale transumanza che attraverserà il centro di Asiago.

Lo staff di Guru del Gusto ringrazia la Città di Asiago per l’ospitalità e per la collaborazione fornita per la realizzazione dell’evento.

Luca Olivan
e lo staff di Guru del Gusto

Dichiarazioni sulla manifestazione

“Un successo, un grande successo. Oltre alle più rosee aspettative! I banchi degli espositori sono stati presi letteralmente d’assalto ed alcuni che hanno dovuto chiudere i battenti in anticipo perché avevano venduto tutto. Una grande soddisfazione per noi amministratori e per l’intera città per il grande afflusso di pubblico. Menzione particolare per il Mountain Wine Festival, Salone Internazionale del vino di montagna, che ha richiamato appassionati da tutta Italia.

Ringraziamo gli organizzatori di Guru del Gusto per la perfetta gestione della kermesse, senza dimenticare la collaborazione di tutte le associazioni di categoria che fin dalla prima edizione hanno creduto in questo progetto. L’appuntamento conclusivo è per il 21 settembre con la tradizionale transumanza. Il pubblico potrà assistere lo spettacolo delle mandrie che, scendendo dalla montagna, attraverseranno la nostra città per scendere in pianura.

Arrivederci a settembre 2019 per l’ottava edizione di Made in Malga”

Diego Rigoni Vice Sindaco di Asiago


"La settima edizione di Made in Malga svoltasi ad Asiago lo scorso week end, oltre ad una insperata affluenza di pubblico mai così numerosa come quest'anno, ha visto un grande interesse nei numerosi incontri di approfondimento con gli amanti del formaggio attenti e curiosi. Un vero successo!"

Alberto Marcomini – Giornalista e promotore dell’evento


"Il successo di Made in Malga 2018 è la testimonianza della grande qualità dell’Asiago DOP Prodotto della Montagna che, quest’anno, è andato letteralmente a ruba nelle dodici postazioni dei soci del Consorzio di Tutela. Questo risultato nasce dalla vitalità del nostro territorio montano dove un numero crescente di malghe e caseifici di montagna credono e si impegnano nel rispettare le regole di un rigido disciplinare dando vita all’Asiago DOP, prodotto unico e straordinario."
Fiorenzo Rigoni, Presidente Consorzio Tutela Formaggio Asiago


"Made in malga, giunta alla settima edizione, è cresciuta costantemente nel tempo grazie all’entusiasmo della Comunità di Asiago e degli espositori dei prodotti della montagna che ogni anno giungono da tutta Italia. Ringraziamo l’Amministrazione Comunale, le Associazione di categoria, i negozi e le attività per la preziosa collaborazione data per la manifestazione. Un ringraziamento particolare alla Polizia Locale di Asiago, al Comando Carabinieri e alla Protezione Civile dell’Altopiano per l’attento servizio di controllo e di prevenzione.

Condividiamo la soddisfazione del nostro staff con tutti gli sponsor ed il Consorzio Tutela Formaggio Asiago, partner e promotore fin dalla genesi di Made in Malga. Infine, GRAZIE agli oltre 90.000 appassionati di formaggio che con noi hanno trascorso un “gustoso week end” ad Asiago.

Lo staff di Guru del Gusto è già all’opera per la prossima edizione che sarà più grande e con nuove idee!"

Luca Olivan - Direzione e comunicazione eventi Novella Gioga – Segreteria Guru del Gusto


"Quest’ultima edizione di MADE IN MALGA è stata una festa per il palato grazie alla qualità dei prodotti proposti, e un grande successo di pubblico che ha colto l’opportunità di una manifestazione veramente importante. Nei 3 giorni della rassegna abbiamo riscontrato una affluenza di ospiti e visitatori che ha certamente superato quella delle precedenti edizioni grazie non solo al meteo favorevole, ma soprattutto agli organizzatori che hanno saputo ampliare sia l’offerta di formaggi e prodotti della montagna, ma anche il Mountain Wine Festival che ha proposto un numero incredibile di vini in degustazione. Questo MADE IN MALGA 2018 è la dimostrazione di come la sinergia tra pubblico e privato, e il coinvolgimento del tessuto commerciale della città sia una strada da seguire anche per altre manifestazioni, strada che fa bene a tutto l’Altopiano. Un sincero ringraziamento a Guru del Gusto per l’impeccabile organizzazione dell’evento."

Angela Carli Presidente ConfCommercio del Mandamento di Asiago


"Made in Malga, giunto alla settima edizione, si è confermato un evento importante per Asiago sotto diversi profili, da quello enogastronomico a quello culturale, senza dimenticare l’importante indotto per il turismo locale. Così l’Altopiano di Asiago si è rivelata la capitale di un movimento culturale dei prodotti lattiero-caseari, ma anche di tutti i prodotti di montagna, accompagnati da affascinanti usanze e tradizioni. La presenza numerosa degli associati Coldiretti, con moltissimi giovani, ha dimostrato che l’Organizzazione maggiormente rappresentativa del mondo agricolo ed imprenditoriale è presente a Made in malga in modo tangibile, proponendo non solo formaggio, ma anche ortaggi e piccoli frutti di ottima qualità."

Erika Rodeghiero, Segreteria di Zona Coldiretti di Asiago


"Gli elementi che concorrono al successo di un evento che cresce di anno in anno sono sicuramente molteplici. Mi piace sottolinearne tre: 1) La forza dei numeri: Made in Malga funziona. Certo, una parte degli ospiti viene in giornata, ma anche quest’anno l’appuntamento con il Salone dei Formaggi di Montagna ha confermato la sua capacità di generare presenze. Alberghi e strutture ricettive hanno registrato ottimi risultati per tutto il week-end. 2) La tipologia degli ospiti: Made in Malga porta in Altopiano facce nuove, ospiti che non lo frequentano abitualmente o addirittura non lo conoscono. La formula, concentrata nel week-end, la proposta del circuito e l’eccellenza delle produzioni esposte, riesce ad intercettare un target di turismo in crescita, attento alla qualità e con una buona predisposizione alla spesa. 3) Il rapporto che si instaura tra i locali, gli espositori e gli ospiti: quello che per certi versi qualcuno potrebbe qualificare come “provincialismo di montagna” è uno degli elementi distintivi dell’evento, ciò che si può definire “l’esperienza altopianese”. Una complicità che lega Made in Malga ad Asiago come suo teatro congeniale. Un ringraziamento particolare agli artigiani, ai negozianti e a tutti coloro hanno lavorato per la buona riuscita dell’evento. Appuntamento al 2019 per l’edizione numero otto, con rinnovato entusiasmo."

Roberto Stella Presidente Mandamento di Asiago Confartigianato Vicenza

Scrivici



Latest on the blog

Posted by: Bettiolo.Com on 24/09/2018 Located in: Recensioni

Le aziende fornitrici della GDO (Grande Distribuzione Organizzata) sono vincolate alla trasmissione telematica di un file contenen ...

image Software gestionale web 'GDO - RT' per la generazione del tracciato Record per la Grande distribuzione (GDO) (49)
Posted by: Bettiolo.Com on 20/03/2018 Located in: Internet Security

Hai trovato GXHLGSL.txt file nei log files del tuo server, oppure ti sei accorto che sono nella SERP di Google per il tuo ...

image GXHLGSL.txt file nei log files del tuo server? (47)
Posted by: Bettiolo.Com on 11/01/2018 Located in: Notizie dal web

Cos'è il Voucher per la digitalizzazione delle Pmi

È una misura agevolativa per le micro, piccole e medie imprese che prevede u ...

image Voucher per la digitalizzazione delle Pmi - Cos'è e come funziona (46)
Posted by: Bettiolo.Com on 26/11/2017 Located in: Notizie dal web

Accessibilità, semplicità d'uso, nuovi servizi dedicati ai Soci

Il nuovo sito e tutti servizi riservati ai Soci Medimutua prese ...

image On line il nuovo Portale web Medimutua SMS - Società di Mutuo Soccorso (45)
Posted by: Bettiolo.Com on 30/08/2017 Located in: Rassegna stampa

LA NUOVA MARTEDÌ 29 AGOSTO 2017 PAG 29
L’ISCRIZIONE AL PEDIBUS ORA SI FA ONLINE
Pedibus? A Spinea ci si iscrive online. Nuove te ...

image L’Iscrizione al pedibus ora si fa OnLine (44)
Posted by: Bettiolo.Com on 27/07/2017 Located in: Notizie dal web

Sanità privata e sociale: Nasce il polo della Codess
La coop patavina, dopo Arep, rileva i due centri della famiglia Benetton 'Sa ...

image In linea il nuovo sito web Codess sanità (43)
Posted by: Bettiolo.Com on 06/06/2017 Located in: Rassegna stampa

La Nuova Venezia - 6 giugno 2017

Nuova linea per il pedibus, stavolta virtuale: il progetto sbarca in internet, per entrare anc ...

image Spinea: Il pedibus adesso corre anche su Internet (42)
Posted by: Bettiolo.Com on 28/11/2016 Located in: Rassegna stampa

Il Gazzettino - 26 novembre 2016

SPINEA - Oltre 200 alunni, 88 accompagnatori e 12 diversi percorsi lungo la città. Sono i nume ...

image A Spinea un convegno sul Pedibus dei bambini (40)